Annunci di Lavoro

Le slitte trainate da cani

Il mezzo di trasporto più sicuro

Il cane da slitta è un cane addestrato per il traino di slitte su aree generalmente innevate o ghiacciate.

Le razze canine più utilizzate a questo scopo sono i Siberian Husky e gli Alaskan Malamute.

In Europa,  l'utilizzo di cani per trainare le slitte, si fa risalire alla fine dell'anno 1000.

Nonostante la slitta trainata da cani sia un mezzo di trasporto  poco citato dagli storici, in pratica ha avuto un' ampia  diffusione fino al XIX secolo, anche a causa della scarsità dei cavalli.

Viaggiare su una slitta trainata dai cani è  senza dubbio un'esperienza coinvolgente fatta di velocità, lavoro di squadra e scenari mozzafiato.

Sotto la pelle di renna, assecondando le balze del terreno, la slitta sembra animata.

Il vapore accompagna il latrato dei cani da slitta ( che generalmente sono tra i dieci ed i dodici) ed è l'unico suono che, insieme agli ordini del guidatore, interrompe il magico silenzio.

Le slitte trainate dai cani ed i cani da slitta non si trovano in tutta la Groenlandia, ma solo da Sisimiut in poi, nella regione a Nord della costa occidentale e lungo l' intera costa orientale.

Per un turista, il periodo migliore per fare questa esperienza va da marzo ad aprile.

Sull'Isola di Disko  è invece possibile fare escursioni con le slitte trainate dai cani  durante tutto l'anno.

Le escursioni con le slitte trainate dai cani vengono organizzate e proposte dagli uffici turistici locali e possono durare da poche ore a diverse settimane.

Colui che guida la slitta è un pescatore o un cacciatore che abitualmente adopera  la slitta per raggiungere il luogo di pesca (praticata attraverso un foro nel ghiaccio) o di caccia,  e per riportare a casa il pesce o le foche catturate.

Gli Inuit hanno usato per secoli la slitta trainata da cani  anche se ora, a poco a poco, è  stata sostituita dalle più moderne motoslitte; queste ultime sono però state proibite in molte  zone in quanto  rappresentano una fonte di disturbo della quiete e  di spavento per la selvaggina.

Le motoslitte inoltre non sono considerate affidabili per i lunghi viaggi  perché potrebbero rompersi o rimanere senza carburante ( a differenza dei cani che non si fermano mai), con fatali conseguenze per il guidatore.